Recensioni

I Tonfi e Trionfi di ottobre 2019

Per quali serie tv questo ottobre 2019 potrebbe farsi ricordare? Per l’uscita di una delle migliori serie di supereroi di sempre, ad esempio. E senz’altro per il riaffacciarsi sui teleschermi di Breaking Bad, che finalmente ha chiuso il proprio cerchio. Ma qualche attenzione l’ha riscossa anche un ciclo di racconti romantici perfetto per riscaldare la stagione.

Forse non proprio negli annali, anche se casi abbastanza curiosi, entreranno invece due mini-produzioni che ci hanno provato, a cambiare la serialità italiana, ma sono cascate nei soliti brutti vizi.

Il meglio e il peggio delle serie tv di ottobre 2019

El Camino Breaking Bad
YouTube

Trionfi: El Camino

Breaking Bad non era finita e in pochi se n’erano accorti. Almeno finché Vince Gilligan non ha deciso che fosse ora di completarla davvero, con un film séguito molto eroico e dall’epilogo fin troppo roseo per gli standard della serie. Il far contenti i fan non c’entra, però. Lo speranzoso passaggio a una nuova vita era infatti il più naturale compimento della redenzione di Jesse Pinkman. Per tutte le stagioni il suo percorso si è mosso in direzione parallela e opposta all’evoluzione di Walter White da eroe ad antieroe. Trovando qui, finalmente, uno spazio tutto suo.

Baby 2 serie tv Netflix
YouTube

Tonfi: Baby

Voto 3.0

Questo è un tonfo soltanto a metà. Perché la serie tv sugli adolescenti pariolini invischiati in giri loschi appassiona (social alla mano) tanto i loro coetanei quanto un folto gruppo di spettatori cresciuti. Scoperto infatti l’inghippo del marketing che l’ha truccata da grande, si è rivelata teen drama puro di turbolenze sentimentali da consumare con piacevole colpevolezza. Il che non giustifica tuttavia le trame semplicistiche, i personaggi sottosviluppati e le banalità pronunciate. Soprattutto in epoca di evoluzione del baby genere. Soprattutto disponendo di un materiale (anche artistico) con il quale poter osare molto di più.

YouTube

Trionfi: Modern Love

Quello di raccontare storie di amore (qualsiasi tipo di amore) a lieto fine infarcite di star sembrava un modo molto facile per attirare attenzioni. E invece la comedy tratta dalla rubrica del New York Times insegna due cose: il giornalismo, se fatto con cura, può rendere autorevole anche la posta del cuore; e i sentimenti sembrano meno stucchevoli se appartengono a storie vere, da vivere anche un po’ come proprie. Tanto che le sue mezz’ore sono una tazza di caldo conforto quotidiano perfetta per la stagione.

Watchmen serie tv HBO
YouTube

SuperTrionfo: Watchmen

Così, giusto per appuntarsi almeno una spilletta per ogni genere televisivo, HBO si è addentrata nell’ultimo che le mancava: il drama di supereroi. Ancora una volta primeggiando, ovviamente. Perché Damon Lindelof (quello di Lost e The Leftovers, per intenderci) non ha creato solo uno spettacolo di evoluzioni di eroi – più “anti” che “super” – chiamati a combattere un gruppo di suprematisti bianchi. Bensì un racconto composto da molteplici strati di cultura, dove quello più superficiale intesse temi attuali e il più profondo riferimenti al fumetto originale. Chiunque riesce a trarne soddisfazione ed elementi sempre nuovi di rilettura. Anche all’ennesima replica di episodio.

Extravergine Lodovica Comello
YouTube

La rimandata del mese: Extravergine

Che carina, Extravergine! La comedy minuta e stravagante di FoxLife con Lodovica Comello – vergine curatrice di una rubrica hot – è una specie di ammiccante sogno tutto rosa dove le sfumature del sesso sono molte meno di cinquanta, ma molto ironiche e spassose. Peccato solo per il campionario di archetipi da manuale della fiction italiana, che appiattisce i personaggi e banalizza il corso degli eventi. Per eventuali miglioramenti, citofonare casa Sex Education.

Sfondo copertina: Harryarts/Freepik

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.