“On Becoming a God in Central Florida” è stata cancellata

On Becoming a God in Central Florida Kirsten Dunst
YouTube/Showtime

On Becoming a God in Central Florida non ritornerà per una seconda stagione, ha detto Showtime. La rete a pagamento statunitense ha spiegato in un comunicato di non poter proseguire la produzione della serie a causa della pademia di COVID-19.

“La pandemia ha continuato a mettere in difficoltà l’intero programma di produzione, e per quanto abbiamo fatto ogni sforzo per riunire il cast e la troupe per una seconda stagione, la situazione è diventata insostenibile”, dice il comunicato. Lo scorso settembre la serie era stata rinnovata, in seguito anche a un buon successo di critica.

Quella dei problemi organizzativi dovuti alla pandemia e alle relative restrizioni, è una questione molto dibattuta nell’industria televisiva statunitense. Di recente sono state infatti cancellate altre serie abbastanza seguite, come GLOW, Stumptown, The Society e I’m Am Not Okay With This.

On Becoming a God in Central Florida si era distinta per le ottime interpretazioni e per la stranezza un po’ surreale della sua comicità nera. La trama esplora la realtà del marketing piramidale, attraverso la storia di una donna che dopo la morte del marito è determinata a raggiungere l’apice della stessa società che ha mandato la sua famiglia in rovina. La protagonista è Kirsten Dunst, che per la sua interpretazione aveva anche ricevuto una nomination agli ultimi Golden Globe.

In Italia la serie è disponibile su TIMvision.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.