C’è un altro prequel del “Trono di Spade”

Tales of Dunk and Egg prequel Trono di Spade serie tv
YouTube/Alt Shift X

Dopo aver avviato la produzione di House of the Dragon, HBO starebbe lavorando a un nuovo spin-off del Trono di Spade. Secondo la rivista Variety si tratterebbe di un altro prequel, questa volta tratto da Tales of Dunk and Egg, una raccolta di novelle fantasy scritta da George R. R. Martin.

Per quanto riguarda il formato, la serie dovrebbe svilupparsi su episodi lunghi un’ora. La trama invece sarebbe ambientata 90 anni prima degli eventi raccontati in Cronache del ghiaccio e del fuoco, il ciclo di romanzi su cui si basa Il Trono di Spade.

Nello specifico, Tales of Dunk and Egg dovrebbe seguire i viaggi di una coppia di personaggi: Dunk, ossia ser Duncan l’Alto, un valoroso cavaliere destinato a diventare Comandante della Guardia Reale dei Sette Regni; e il suo giovane scudiero Egg, che si rivelerà essere Aegon V Targaryen (per farla molto semplice, il bisnonno di Daenerys). Per chi se lo stesse chiedendo: sì, Egg significa proprio “uovo” e si riferisce alla testa calva del ragazzo.

La storia si baserà sulle tre novelle di Tales of Dunk and Egg scritte finora da Martin (che, si sa, ha tempi assai lunghi): Il cavaliere errante nel 1998, La spada giurata nel 2003, e Il cavaliere misterioso nel 2010. In libreria le si trova raccolte insieme con il titolo di Il cavaliere dei Sette Regni.

Benché fosse molto atteso dai fan, l’adattamento tv di Tales of Dunk and Egg non era inizialmente previsto. O meglio, HBO non lo aveva inserito tra i possibili progetti legati al Trono di Spade annunciati nel 2017. Ora invece, se l’idea dovesse concretizzarsi, diventerebbe ufficialmente il secondo prequel della serie.

Prima infatti c’è House of the Dragon, che è già in produzione e dovrebbe uscire nel 2022. La sua trama si colloca in tempi ancora precedenti (più o meno 300 anni prima del Trono di Spade) e si focalizza sugli eventi che portano alla cosiddetta Danza dei Draghi, la guerra civile interna alla famiglia dei Targaryen.

Tornando a Tales of Dunk and Egg, per il momento non si sa bene quali artisti – tra attori, registi, sceneggiatori – saranno coinvolti nel progetto. Come del resto non è sicuro che la serie venga davvero prodotta. Un altro prequel del Trono di Spade (quello scritto da Jane Goldman e interpretato da Naomi Watts) era già stato scartato da HBO nel 2019 dopo un episodio pilota.

Tuttavia alcune fonti di Variety hanno detto che la rete via cavo avrebbe molta premura di individuare nuovi contenuti dall’attrattiva forte e duratura come quella del Trono di Spade. E non essendo riuscita a farlo con altri titoli – come Westworld – starebbe puntando proprio su progetti che sfruttino il successo solido della serie. Dopo la sua fine, infatti, HBO ha perso più della metà dei suoi spettatori di riferimento.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.