Netflix produrrà una serie tv insieme a The Jackal

Netflix ha annunciato sulle sue pagine social che produrrà una serie tv con il gruppo comico The Jackal. La serie si chiama Generazione 56K e l’uscita è prevista nel 2021 in tutti i 190 paesi in cui il servizio streaming è disponibile.

Composta da 8 episodi, Generazione 56K è una comedy che si focalizza sulla generazione millennial, cioè quella nata tra il 1981 e il 1996, che tra l’infanzia e l’adolescenza vide nascere Internet. Il titolo si riferisce infatti al modem 56K: uno dei primi modem per la connessione internet introdotti all’inizio degli anni Duemila, che si collegava alla linea telefonica e che rispetto a quelli di oggi era ben più lento e rumoroso.

In particolare, Generazione 56K ruota attorno alla storia di Daniel e Matilda, due amici d’infanzia che s’innamorano da adulti. La serie segue la loro relazione, che “rivoluzionerà il loro mondo e li costringerà a fare i conti con il passato e quella parte più pura di sé stessi che, in modi opposti, hanno dimenticato”. Gli episodi intreccerennno quindi due diverse linee temporali, due punti di vista e due fasi della stessa storia d’amore, dal 1998 fino a oggi.

Le versioni adulte dei due protagonisti saranno interpretate da Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli, entrambi attori con esperienza perlopiù teatrale. Ad affiancarli saranno, tra gli altri, Biagio Forestieri (Napoli Velata), Claudia Tranchese (Gomorra, Sotto il sole di Riccione) e Massimiliano Rossi (Romulus). Nel cast ci saranno poi anche due componenti di The Jackal: Gianluca Fru e Fabio Balsamo, che interpreteranno due amici della coppia di protagonisti.

Generazione 56K è prodotta da Cattleya, che per Netflix ha già prodotto Suburra – La serie e Summertime. Il creatore della serie tv è invece Francesco Capaldo (conosciuto come Francesco Ebbasta), già regista e sceneggiatore di alcuni video dei The Jackal e del loro film AFMV – Addio fottuti musi verdi. Capaldo si occuperà anche delle sceneggiatura insieme a Costanza Durante (Un posto al sole), Laura Grimaldi (Purché finisca bene) e Davide Orsini (La porta rossa). Gli episodi saranno diretti per metà da Capaldo e per la restante parte da Alessio Maria Federici (Terapia di coppia per amanti).

The Jackal è un gruppo comico napoletano diventato famoso per i video e le miniserie che dal 2006 pubblica sul suo canale YouTube. Da tempo produce anche contenuti extra in collaborazione con diversi programmi televisivi (come Sanremo e X Factor) e serie tv (come Romulus).

Al momento Netflix Italia ha prodotto cinque serie tv italiane e avviato diversi nuovi progetti. Tra questi anche la serie sovrannaturale Zero e gli adattamenti dei romanzi Fedeltà di Marco Missiroli e La vita bugiarda degli adulti di Elena Ferrante.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.