Per la reunion di “Friends” bisogna aspettare ancora un po’

Dopo molti mesi dal suo annuncio e diversi rinvii, la reunion della storica sitcom Friends potrebbe aver fissato una nuova data di inizio riprese.

L’attore Matthew Perry – che nella serie interpretava Chandler Bing – ha detto che la produzione dello speciale dovrebbe cominciare a marzo 2021. Una persona vicina al progetto ha poi confermato la notizia alla rivista Variety, rimanendo però più sul vago. “Nessuna data precisa è stata fissata per le riprese, ma l’obiettivo è l’inizio del 2021,” ha scritto Variety.

Se le cose dovessero rimanere così, il progetto ritarderebbe di un anno esatto. Le riprese della reunion di Friends sarebbero dovute iniziare nel marzo scorso con la presenza del pubblico in studio (come accadeva spesso per le classiche sitcom multicamera). Tuttavia la pandemia di COVID-19 aveva costretto la produzione a stravolgere il suo calendario con diversi rinvii. Inizialmente, infatti, si pensava di poter avviare le riprese almeno verso la fine dell’estate scorsa.

La conferma ufficiale di una reunion di Friends era stata data nel febbraio scorso, dopo che le voci di un ritorno della serie (conclusasi nel 2004) erano diventate sempre più insistenti. L’annuncio era stato dato dal cast orginale della sitcom, formato da Jennifer Aniston, Courtney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, David Schwimmer e dallo stesso Perry. Il servizio streaming HBO Max aveva poi precisato che l’episodio speciale sarebbe dovuto essere pronto tre mesi dopo, a maggio, per l’inugurazione della piattaforma. (HBO Max fa parte del conglomerato WarnerMedia, la cui società Warner Bros. Television produceva Friends.)

L’episodio è stato scritto dai creatori della serie, Marta Kauffman e David Crane, e sarà diretto dal produttore televisivo Ben Winston. Per partecipare alla reunion, ciascun componente del cast di Friends ha firmato un accordo di almeno 2,5 milioni di dollari. Tutti i sei attori figurano poi tra i produttori esecutivi dello speciale.

Friends andò in onda sul canale generalista statunitense NBC dal 1994 al 2004, per 10 stagioni e 236 episodi. La sitcom seguiva la vita quotidiana di un gruppo di sei amici tra i venti e i trent’anni che vivevano a Manhattan, New York. Oltre ad aver costruito un pezzo importante di storia della televisione, Friends è considerata ancora oggi una della serie tv più popolari e influenti. Basti pensare che, a distanza di oltre vent’anni dalla sua messa in onda, Friends è tra i titoli che influiscono di più sulla scelta degli spettatori di abbonarsi ai servizi streaming che la hanno in catalogo. A questo proposito, per poter accaparrarsi i diritti di tutte le stagioni, HBO Max ha pagato oltre 400 milioni di dollari, dopo un lunga contesa con Netflix, la quale dovrà aspettare almeno il rilascio della reunion per poter reinserire Friends nel suo catalogo statunitense.

In Italia tutte le 10 stagioni di Friends sono disponibili su Netflix e Prime Video, e a noleggio su Rakuten TV.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.