Elliot Page manterrà il suo ruolo in “The Umbrella Academy”

Elliot Page Umbrella Academy
YouTube/Rapid Trailer

La persona finora nota come Ellen Page ha pubblicato martedì sulle sue pagine social un messaggio nel quale ha detto di essere transgender e di chiamarsi Elliot Page. In molti si sono quindi chiesti se l’annuncio avrebbe portato qualche cambiamento in The Umbrella Academy, la serie Netflix di supereoi dove Page interpreta il personaggio di Vanya Hargreeves.

Vanya è una donna cisgender (cioè nata con attributi femminili e che si riconosce come donna), dotata del potere di trasformare il suono in forza distruttiva. Netflix ha confermato che Page manterrà il ruolo, attraverso un tweet di supporto al suo messaggio. Inoltre, secondo alcune fonti contattate da Variety, il servizio streaming starebbe già provvedendo ad aggiornare il nome di Elliot Page nei metadati di tutti i contenuti in cui appare e che sono disponibili sul suo catalogo.

Nel 2014 Page aveva già fatto coming out dicendo di essere gay e negli ultimi anni è spesso intervenuto in difesa dei diritti delle persone LGBTQ+. Nel suo messaggio Page ha detto di essere transgender e di sentirsi “fortunato di scriverlo. Di essere qui. Di essere arrivato a questo punto della mia vita”. Page ha poi spiegato di identificarsi nel genere non binario (ossia di non riconoscersi nel semplice binomio uomo o donna) e di utilizzare per sé i pronomi maschili, o in alternativa il pronome neutro “they”.

L’annuncio è stato accolto in maniera perlopiù positiva dal pubblico, che ha espresso sui social media parecchi commenti di supporto nei confronti di Page. Tuttavia ci sono stati anche commenti secondo i quali la produzione di Umbrella Academy avrebbe dovuto sostituire Page e affidare il ruolo di Vanya a un’attrice donna cisgender.

Su questo punto è intervenuta GLAAD, un’organizzazione no profit che si occupa di garantire una corretta rappresentazione delle persone LGBTQ+ nei media. GLAAD ha spiegato che non sarebbe affatto necessario sostituire Page per permettere a The Umbrella Academy di proseguire.

“Gli attori transgender possono intepretare e interpretano personaggi sia trans sia cisgender,” ha detto Nick Adams, che lavora per GLAAD e a Hollywood collabora con registi e sceneggiatori per curare la corretta rappresentazione dei personaggi transgender. “Sono sicuro che Elliot continuerà brillare in Umbrella Academy e in molti ruoli diversi in futuro.”

Oltre a far parte del cast della serie, Page ha recitato in parecchi film di grande successo. Tra questi, Inception, la saga di X-Men e Juno, per il quale nel 2008 ricevette anche una nomination agli Oscar.

The Umbrella Academy è uno dei contenuti originali di Netflix più seguiti. Steve Blackman l’ha creata nel 2019, basandosi sulla serie di fumetti scritta da Gerard Way e disegnata da Gabriel Bá, pubblicata dalla Dark Horse Comics. La storia ruota attorno a sette fratelli che sono stati adottati da un eccentrico miliardario e allenati per diventare supereroi. Quando quest’ultimo muore, il gruppo si riunisce per far luce sul mistero e arginare nel frattempo una potenziale apocalisse. A luglio la serie ha rilasciato la sua seconda stagione e ha da poco ottenuto il rinnovo per una terza.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.