La saga di videogiochi “Assassin’s Creed” diventerà una serie Netflix

Netflix sta producendo una serie tv basata sulla famosa saga di videogiochi Assassin’s Creed. La notizia è stata riportata dal sito Variety, ma nel frattempo Netflix ha rilasciato un brevissimo video per annunciarla.

Il progetto fa parte di un accordo tra Netflix e Ubisoft, l’azienda francese sviluppatrice di videogiochi, che prevede la creazione di contenuti di diverso tipo tratti da Assassin’s Creed. Oltre alla serie live action (cioè con interpreti in carne e ossa), l’accordo comprende anche la produzione di serie d’animazione e di genere anime basate sul videogioco.

Secondo Variety la serie non ha ancora uno showrunner. Tuttavia si sa già che i produttori esecutivi sono Jason Altman e Danielle Kreinik, ossia i capi della divisione Film & Television di Ubisoft. “Per più di dieci anni, milioni di fan in tutto il mondo hanno aiutato il marchio di Assassin’s Creed a diventare un franchise icononico in tutto il mondo,” ha detto Altaman. “Siamo entusiasti di lavorare con Ubisoft per dare vita alla narrazione ricca e stratificata per la quale Assassin’s Creed è amata,” ha aggiunto poi Peter Friedlander, il vicepresidente delle serie originali di Netflix.

La saga di videogiochi di Assassin’s Creed uscì per la prima volta nel 2007 ed ebbe un successo immediato. Finora i suoi giochi hanno venduto più di 155 milioni di copie. L’esperienza di gioco si basa sul concetto di open world, il che significa che i personaggi possono muoversi liberamente in un mondo virtuale. La trama invece si sviluppa in contesti storici differenti e si focalizza sulla guerra tra due fazioni segrete, la Confraternita degli Assassini e l’Ordine Templare, il quale utilizza dei particolari dispositivi per accedere alla memoria degli Assassini e recuperare dei manufatti con poteri speciali chiamati Frutti dell’Eden.

Non si tratta comunque del primo adattamento di Assassin’s Creed: nel 2016 ne uscì una trasposizione cinematografica (non molto forrtunata) con protagonista Michael Fassbender. Inoltre nei mesi scorsi Ubisoft aveva già avviato altri progetti con Netflix tratti dai suoi videogiochi. Si tratta della serie anime Splinter Cell e del film The Division, con Jessica Chastain e Jake Gyllenhaal. Ubisoft sta collaborando anche con Apple: insieme hanno prodotto la comedy Mythic Quest, che racconta le giornate lavorative di un gruppo di sviluppatori di videogiochi.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.