Ci sarà una nuova stagione di “In Treatment”

Uzo Aduba In Treatment
YouTube/Elle

HBO ha dato il via libera alla produzione di una quarta stagione di In Treatment, la serie ambientata nello studio di un psicoterapeuta. La produzione inizierà a breve, e la serie dovrebbe andare in onda nel 2021. Più precisamente, si tratterà di un reboot: la serie manterrà la sua struttura originale, ma storie e protagonisti cambieranno.

Protagonista della serie sarà Uzo Aduba, che interpreterà la dottoressa Brooke Lawrence, una terapeuta attenta ed empatica che avrà a che fare con un nuovo trio di pazienti, “mentre combatte con i suoi stessi problemi,” ha scritto il sito Variety.

In Treatment è basata sulla serie israeliana Be Tipul, creata da Hagai Levi nel 2005 e poi riadattata in diverse parti del mondo. (In Italia andò in onda su Sky tra il 2013 e il 2017, con Sergio Castellitto nel ruolo principale.) La serie si distinse per la descrizione accurata delle dinamiche psicologiche e anche per la struttura narrativa: cinque episodi alla settimana, uno al giorno dal lunedì al venerdì, ciascuno incentrato sulla seduta di un paziente diverso. Il quinto giorno era però lo stesso psicoterapeuta protagonista a diventare paziente.

La versione statunitense di In Treatment andò in onda su HBO tra il 2008 e il 2010, per tre stagioni e oltre 100 episodi. Il ruolo principale era interpretato da Gabriel Byrne, che vinse anche un Golden Globe per la sua interpretazione. Uzo Aduba, che lo sostituirà nella nuova stagione, è invece nota per il ruolo di Suzanne Warren – detta “Occhi Pazzi” – nella serie Netflix Orange Is the new Black, per il quale ha vinto parecchi premi.

Sia la versione statunitense sia quella italiana di In Treatment sono disponibili su Sky Go e Now TV.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.