NetflixSerie TV

Tutte le novità sulle serie di Netflix, in breve

Nel pomeriggio di sabato si è tenuta la seconda edizione del Netflix TUDUM, l’evento globale virtuale organizzato dal servizio streaming per annunciare soprattutto le nuove serie tv e i film che prossimamente usciranno sul suo catalogo. L’evento, trasmesso in diretta in 29 lingue sui molteplici canali YouTube di Netflix, è stato suddiviso in cinque parti, ognuna delle quali dedicata a una diversa area di provenienza dei contenuti. A condurle sono stati i loro stessi attori, creatori e produttori (circa 200 artisti in totale), che si sono rapidamente avvicendati per presentare aggiornamenti, approfondimenti, date di uscita, trailer e brevi anteprime delle produzioni originali più importanti e attese del servizio streaming.

Nel caso in cui vi foste persi l’evento (benché la situazione metereologica non fosse certo più allettante) o non siate riusciti a stare dietro alla velocissima carrellata novità, qui trovate un breve riassunto dei momenti salienti in cui si è parlato delle prossime serie tv di Netflix. Ognuno accompagnato dai rispettivi video, per risparmiarvi anche la fatica di cercarli per il web.

Piccola postilla prima di iniziare: su YouTube potete rivedere in italiano l’intero evento TUDUM, che dura in totale 2 ore. Se invece siete interessati solo ad alcuni film o serie tv, sul sito TUDUM c’è una lista dei singoli video, titolo per titolo.

Di quali serie si è parlato durante il Netflix TUDUM 2022

Stati Uniti ed Europa

Bridgerton

È stata la prima delle serie tv comparse durante l’evento. Il drama in costume di Shonda Rhimes non ha fatto grandi annunci, ma ha mostrato un breve video con Luke Newton e Nicola Coughlan, che nella serie interpretano Colin Bridgerton e Penelope Featherington, la cui storia d’amore sarà al centro della terza stagione. Coughlan ha letto le righe di apertura del copione del primo episodio, che si intitolerà Out of the Shadows (Fuori dall’ombra).

Queen Charlotte: A Bridgerton Story

Restando nel mondo pastelloso di Bridgerton, Netflix TUDUM ha presentato anche le immagini di Queen Charlotte, lo spin-off incentrato sulle origini della regina Charlotte, uno dei personaggi più amati della serie. Gli episodi racconteranno l’inizio della storia d’amore interrazziale tra la giovane Charlotte e re George, da cui nascerà poi il regno idilliaco raccontato dalla serie principale. La stessa Shonda Rhimes, produttrice e sceneggiatrice, ha presentato un’anteprima dell’incontro tra i due personaggi.

Tenebre e ossa

Il primo aggiornamento utile è giunto invece dal cast di Tenebre e ossa (o Shadow and Bone, per coloro che la conoscono con il titolo originale). Chi si stava chiedendo che fine avesse fatto la serie fantasy sappia che le riprese della seconda stagione si sono concluse e i nuovi episodi dovrebbero uscire nella prima parte del 2023. Ce n’è anche una piccola anteprima.

The Crown

La serie tv sulla famiglia reale britannica ha annunciato che tornerà il 9 novembre. La quinta stagione sarà ambientata negli anni Novanta e cambierà i suoi interpreti principali (che poi resteranno nella sesta e ultima stagione). Un piccolo teaser ha mostrato Elizabeth Debicki e Dominic West nei ruoli di Diana Spencer e del principe Carlo.

Emily in Paris

L’evento si è poi spostato a Parigi per presentare la terza stagione di Emily in Paris, la cui data di uscita è fissata per il 21 dicembre. Una delle novità saltate all’occhio degli commentatori è stata l’acconciatura della protagonista interpretata da Lily Collins.

Mercoledì

Una delle serie più attese era senz’altro Mercoledì (Wednesday), la serie su Mercoledì Addams diretta da Tim Burton. Netflix ne ha mostrato una clip con la protagonista Jenna Ortega e annunciato che uscirà il 23 novembre.

Manifest

Qualche giorno prima, il 4 novembre, uscirà invece la quarta stagione del drama soprannaturale Manifest, di cui Netflix TUDUM ha presentato il trailer.

3 Body Problem

Qualcuno ricorderà che David Benioff e D. B. Weiss, i creatori del Trono di Spade, avevano firmato un accordo milionario per produrre nuovi progetti per Netflix. Uno di questi si chiama 3 Body Problem, una serie di fantascienza tratta dalla trilogia letteraria dello scrittore cinese Cixin Liu. La storia è ambientata in un mondo futuristico, dove la Terra rischia di entrare in guerra con una galassia vicina. Nel cast ci sono Jonathan Pryce (Il Trono di Spade), Ben Schnetzer (Y: The Last Man) e la giovane Eve Ridley (tra i doppiatori di Peppa Pig). Jamie Foxx ne ha introdotto una breve anteprima.

Non ho mai…

I protagonisti di Non ho mai… si sono presi un minuto del Netflix TUDUM per dare qualche aggiornamento sulla quarta stagione. E cioè che il copione dei nuovi episodi è già pronto e inserirà un nuovo personaggio, Ethan, interpretato da Michael Cimino (in precedenza protagonista di un’altra serie teen, Love, Victor).

The Umbrella Academy

Da parte di The Umbrella Academy non ci sono stati aggiornamenti sulla quarta e ultima stagione. Tuttavia la serie supereroica ha partecipato al Netflix TUDUM con mostrando i blooper filmati durante le riprese della terza stagione, uscita durante l’estate.

The Recruit

È un nuovo thriller di spionaggio con protagonista Noah Centineo, che ne ha presentato il titolo e la data di uscita (il 16 dicembre). I dettagli della trama sono ancora piuttosto oscuri, ma si sa che Centineo interpreterà un avvocato della CIA alle prime armi, che viene coinvolto in un intrigo internazionale.

Entergalactic

Gran parte delle serie di cui si è parlato durante il Netflix TUDUM uscirà nei prossimi mesi. Lo speciale animato Entergalactic è stata una delle poche eccezioni. In vista della sua uscita sul servizio streaming, il rapper Kid Cudi, creatore del progetto, ha parlato con la produttrice Kenya Barrisdella della storia d’amore al centro della trama.

YOU

Non molto tempo fa, Netflix aveva annunciato che la quarte stagione di YOU avrebbe cambiato ambientazioni, spostandosi da New York a Londra, e introdotto parecchi nuovi personaggi. Il protagonista Penn Badgley li ha presentati uno a uno, iniziando ad accennare anche quel che accadrà nella vita dello stalker Joe Goldberg. L’uscita dei nuovi episodi sarà divisa in due parti: la prima metà arriverà il prissimo 10 febbraio, mentre la seconda il 10 marzo.

The Watcher

Le miniserie costituiscono ormai la categoria di produzioni televisive più competitiva, fatta di trame intriganti e interpreti di alto livello. The Watcher, ad esempio, ha come protagonisti Naomi Watts e Bobby Cannavale nel ruolo di due coniugi che, appena trasferitisi nella loro nuova casa, scoprono che il loro quartiere è preda delle ossessioni di un uomo misterioso. La data di uscita è fissata per il 13 ottobre e nel cast ci sono anche Mia Farrow, Margo Martindale e Jennifer Coolidge, che a ottobre tornerà anche nella seconda stagione di The White Lotus.

The Witcher: Blood Origin

Il Netflix TUDUM dello scorso anno aveva presentato il primo spin-off di The Witcher. Stavolta ha ne ha invece annunciato la data di uscita: il 25 dicembre. La serie sarà un prequel ambientato più di mille anni prima dell’esistenza dei witcher, di cui racconterà le origini attraverso la storia di «sette figure emarginate che intraprendono una sanguinosa missione contro una forza inarrestabile». Qui ne trovate un’anteprima.

The Wicther

La serie originale The Wicther tornerà invece nell’estate del 2023, ha detto il suo protagonista Henry Cavill.

Vikings: Valhalla

Nel 2023 tornerà anche lo spin-off di Vikings, che ha mostrato un’anteprima della sua seconda stagione.

1899

Dopo aver atteso un paio di anni, gli appassionati di Dark avranno un nuovo, intricato mistero soprannaturale con cui confrontarsi. Il 17 novembre è prevista infatti l’uscita di 1899, il nuovo thriller dai creatori dell’apprezzata serie tedesca. Questa volta si tratta però di una storia dagli orizzonti più ampi e con un cast internazionale. La trama è ambientata alla fine dell’Ottocento, su una nave che trasporta un gruppo di migranti provenienti da tutta Europa e intenzionati a costruirsi una nuova vita oltreoceano. Quando però, giunti in mare aperto, s’imbattono in una seconda nave, le sorti del viaggio cambiano.

Lupin

Per i fan di Lupin, non ci sono invece date da appuntarsi, almeno per il momento. Netflix ha però mostrato un primo teaser della terza parte della serie francese, che vedrà il ladro interpretato da Omar Sy di nuovo in fuga da una nazione intera che sta cercando di scoprire la sua vera identità.

Dead to Me

Il 17 novembre sarà il giorno di 1899, ma anche del ritorno di Dead to Me. La serie comedy con Christina Applegate e Linda Cardellini si concluderà definitivamente con la terza stagione, di cui l’attore James Marsden ha introdotto un primo teaser.

Heartstopper

L’apprezzata serie romantica per adolescenti si infilata nel programma del TUDUM per avvisare che, per chi lo volesse, si possono ora usare le immagini dei suoi protagonisti come icone del proprio profilo di Netflix.

Outer Banks

Outer Banks – altra serie teen, ma un po’ meno rosea – si è invece ritagliata uno spazio per avvisare che la sua terza stagione uscirà nel 2023 e mostrarne le prime immagini.

Stranger Things

Come accaduto con The Umbrella Academy, anche Stranger Things ha colmato l’assenza di aggiornamenti con una clip dei blooper registrati durante le riprese della quarta stagione. Ce n’è anche uno di Vecna che ride, servisse ad attutire l’inquietudine di molti spettatori nei confronti del mostro.

Spagna e America Latina

La casa di carta: Berlino

Sul fronte delle serie tv spagnole, uno dei progetti di Netflix che più incuriosiscono è il primo spin-off della Casa di Carta. Il progetto sarà incentrato sul personaggio di Berlino, il cui interprete Pedro Alonso ha incontrato lo sceneggiatore Álex Pina per avere qualche anticipazione sulla trama. Pina ha detto che gli episodi racconteranno gli anni d’oro nella carriera criminale di Berlino, «quando rubava per tutta Europa, per puro edonismo e piacere». «Sarà una storia di affari sporchi e colletti bianchi», ha aggiunto Pina, che mescolerà i toni del thriller a momenti più comici.

Le altre serie spagnole e latinoamericane

La carrellata di produzioni in lingua spagnola si è aperta con Triada, un thriller messicano dalla creatrice di Oscuro desiderio, che scava tra i segreti passati dei suoi protagonisti. Dal Messico arrivano anche El Elegido, adattamento del fumetto di Mark Millar, American Jesus; Belascoarán, che segue le indagini dell’omonimo investigatore inventato dallo scrittore Paco Ignacio Taibo II. Il cast della serie spagnola Élite ha presentato poi il trailer della sesta stagione, in uscita il 18 novembre. In questa pagina trovate il riassunto dei film e delle serie tv spagnole e latinoamericane di Netflix.

Asia

Squid Game

La serie asiatica di maggior successo di Netflix sta lavorando alla sua seconda stagione (e nel frattempo vorrebbe ingaggiare Leonardo Di Caprio per la terza). Nell’attesa, il servizio streaming ha mostrato una clip tratta dalla prima stagione e finora mai resa pubblica.

Alice in Borderland

Restando in tema di giochi molto letali, la serie giapponese Alice in Borderland ha mostrato un teaser della seconda stagione in arrivo a dicembre.

La casa di carta: Corea

Il remake sudcoreano della Casa di carta ha fatto vedere le prime immagini della sua seconda parte, della quale però non si conosce ancora la data di uscita.

Le altre novità asiatiche

L’area asiatica di Netflix sembra voler puntare parecchio su nuove serie tv unscripted. Tra queste, i reality show Single’s Inferno, Physical: 100 e Korea No. 1. Le novità tra le produzioni scripted sono invece i drama Somebody e The Glory. Tutti i dettagli su questi e altri titoli si possono leggere nell’apposita pagina dedicata al riassunto dell’evento. Chi invece vorrebbe saperne di più sulle nuove serie anime di Netflix, può dare un’occhiata al riassunto dell’evento incentrato sulle produzioni giapponesi.

India

Netflix sta investendo molto anche sul territorio indiano, soprattutto in serie ad alta tensione. Come Rana Naidu, un thriller che esplora la relazione tra un padre un figlio, e Scoop, un crime tratto dalla vera storia della giornalista Jigna Vora, accusata di aver ucciso un collega. Al pubblico più giovane si rivolge invece Class, ambientata in una delle scuole più facoltose di Delhi. Tra le comedy sono state presentate infine Soup e la poliziesca Kathal. Per approfondire la liste delle nuove serie di Netflix India, si può visitare questa pagina.

Leggi anche

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.